Dai un'occhiata in giro e fai qualcosa

Attività

Metropoli dal fascino internazionale

Santa Cruz de Tenerife

Santa Cruz de Tenerife è la capitale dell'isola di Tenerife. Non è affatto una "metropoli", ma è una città che emana un fascino metropolitano internazionale. Con poco più di 200.000 abitanti, è anche la città più grande di Tenerife. La città si trova direttamente sul mare, sulla costa nord-orientale di Tenerife. Con una superficie di 150,56 km² si trova direttamente sull'Oceano Atlantico ed è circondato dalle montagne del Macizo de Anaga. La Plaza de España con il suo monumento ai caduti della guerra civile è il punto in cui arrivavano le navi dei conquistatori castigliani ed è ora un punto d'incontro molto visitato. Anche il monumentale palazzo del parlamento del Consiglio dell'isola, costruito in uno stile eclettico, si affaccia sul mare. Non lontano da lì sorge un unico audace edificio, bianco e sinuoso, il nuovo auditorium (= sala concerti) di Tenerife.

Nel centro della città, il Parco García Sanabria, con le sue oltre 200 specie di piante provenienti da tutto il mondo, è un piccolo giardino botanico immerso nel turbolento scenario urbano. La Rambla passa proprio davanti alla García Sanabria, lì e in tutta la Rambla puoi ammirare una ventina di sculture all'aperto di arte contemporanea.

Il Carnevale di Santa Cruz è vicino a Rio de Janeiro il secondo più grande del mondo e quindi molto popolare sia a livello nazionale che internazionale.

Il centro turistico del nord

Puerto de la Cruz

Con oltre 32.000 abitanti, Puerto de la Cruz è la sesta città più grande di Tenerife nel comune con lo stesso nome.
La città si trova nella valle più fertile dell'isola, nella valle di Orotava, l'oasi verde a nord. La rigogliosa vegetazione è dovuta al clima molto mite. Tra le altre cose, qui ci sono enormi piantagioni di banane.
Il fascino originale di una sonnolenta cittadina di pescatori si può ancora ritrovare in alcuni angoli. Puerto de La Cruz merita una visita per la sua posizione piacevole e per le numerose attrazioni.
Se cammini sul lungomare, ti imbatterai in rocce vulcaniche o fondamenta di edifici vulcanici in luoghi diversi. Un esempio è la Cappella di San Telmo, costruita sopra una formazione di lava nera.
Ti piace lo snorkeling? Allora puoi farlo qui, sotto la cappella. La baia balneare di San Telmo non è solo popolare tra i vacanzieri. È possibile trovare caffè e bar nelle vicinanze.

A Puerto de La Cruz troverai anche due spiagge facilmente accessibili e adatte al nuoto. Da un lato la spiaggia Playa Jardín, che incanta con uno splendore di fiori nella zona e una vista sul Teide e dall'altro la Playa Martianez. Pittori e artisti siedono direttamente sul lungomare, dipingono ritratti dei vacanzieri o eseguono alcuni trucchi. Puerto de La Cruz ha molto da offrire in termini di cultura e festival, nonché di attrazioni e opportunità di svago.

A proposito di vino, alberi secolari, tunnel di lava e panorami

Icod de los Vinos

Questa piccola città è a soli 15 chilometri da Puerto de la Cruz. Vive di viticoltura ed è per questo che ha preso il nome. Icod de los Vinos conta oltre 24.000 abitanti ed è molto facile da raggiungere in auto. Affinché anche i turisti si sentano a proprio agio, la natura è stata lasciata com'è e non "espansa" come in altre città. Ci sono magnifiche pinete intorno alla città. Dai vigneti terrazzati, il vasto mare di fiori è uno spettacolo indimenticabile. In mezzo agli ampi spazi verdi della città, troverai molti edifici storici nei vicoli che invitano anche al romanticismo.
n Si dice che Icod de los Vinos sia l'albero più antico del mondo, l'albero del drago, noto anche come "Drago Milenario". Questo albero è alto circa 20 metri e ha una circonferenza di 6 metri. È stimato tra 600 e 800 anni. Anche gli abitanti di Icod de los Vinos possono essere orgogliosi di questo albero. Per onorarlo, intorno a lui è stato costruito un parco giardino in modo che i visitatori possano soffermarsi e rilassarsi.
Nel comune si trova anche la Cueva del Viento-Sobrado. È il più grande tubo di lava in Europa ed è il quinto più grande tubo di lava al mondo dopo gli altri quattro nelle Hawaii. È lunga 17 chilometri e al suo interno sono presenti numerosi passaggi sotterranei.
La Cueva del Viento è stata creata dalle colate laviche del cono vulcanico Pico Viejo vicino al Teide. Un tunnel di lava è una cavità formata al suo interno da colate laviche.

Gigantesco montagne. Robusto, selvaggio e potente

I Monti di Teno

I Monti Teno (in spagnolo: Macizo de Teno) sono una catena montuosa nel nord-ovest di Tenerife. Geologicamente, la catena montuosa è una delle parti più antiche dell'isola e raggiunge un'altezza di 1345 metri. È emersa come un'isola indipendente 17 milioni di anni fa, a seguito dell'erosione sono rimasti solo gli strati rocciosi relativamente duri di trachite rossastra, alcuni dei quali sono intervallati da vene di basalto più giovani.

Le montagne sono attraversate da un gran numero di profonde gole (barrancos) di origine vulcanica, che digradano ripidamente verso la costa, con dislivelli di oltre 500 m che si verificano spesso a brevissima distanza.

La catena montuosa si estende tra le città di Santiago del Teide, Los Silos, El Tanque e Buenavista del Norte sulla costa. All'interno delle montagne ci sono vari piccoli paesi come Masca, Teno Alto, Los Carrizales, El Palmar, Las Portelas e Las Lagunetas, i cui abitanti praticano principalmente l'agricoltura tradizionale delle Canarie.

Le montagne sono ben sviluppate attraverso diverse strade di campagna con autobus interurbani.

Come da un tempo precedente

Le montagne di Anaga

Gole profonde, solitarie catene montuose e tra il famoso Mercedeswald, una foresta di allori simile a una giungla. Le montagne di Anaga rappresentano un paradiso per gli amanti della natura. Nel nord-est di Tenerife, le aspre montagne si estendono fino a un'altezza di 1.000 metri sul livello del mare e creano un paesaggio unico con un clima subtropicale molto speciale.
Il modo migliore per scoprire le verdi e rigogliose montagne di Anaga è fare un'escursione e imparare di più sulla straordinaria foresta di alloro su antichi sentieri. Un'esperienza di tipo botanico, che non solo ispira convinti amanti della natura e appassionati escursionisti. Le montagne di Anaga sono una delle regioni più incontaminate e panoramiche di Tenerife e non dovrebbero essere perse durante qualsiasi soggiorno.

La foresta di alloro o foresta pluviale di Anaga è probabilmente unica in Europa e con i suoi alberi verdi ricoperti di muschio, enormi felci e uno sfondo nebbioso in parte denso, crea un'atmosfera spettrale, soprattutto nelle giornate nuvolose. Qui si possono fare escursioni a causa della piacevole freschezza dell'aria.
Se vuoi vivere una natura meravigliosa e goderti le escursioni, le foreste di alloro nelle montagne di Anaga sono il posto giusto per te. Aria fresca e sentieri escursionistici interessanti e vari garantiti. I sentieri sono ben segnalati e anche sviluppati.